Università di Catania

Struttura organizzativa

L’Università di Catania (UNICT) è composta da 17 dipartimenti (circa 1500 ricercatori e 58.000 studenti). A supporto delle attività di ricerca e di gestione dei progetti ha una struttura (ARi) dotata di personale e di competenze. 

Il dipartimento di Scienze Biologiche Geologiche e Ambientali (DSBGA) ha 52 ricercatori afferenti alle aree di biologia e di geologia con 7 corsi di laurea triennale e magistrale e 1 corso di dottorato di ricerca in Scienze della Terra e dell’Ambiente. Le tematiche relative al progetto sono ampiamente sviluppate e riguardano lo studio dei materiali lapidei finalizzata alla conoscenza, restauro dei Beni Culturali; le tecnologie innovative; la geologia dell’Italia meridionale. Le ricerche vengono svolte grazie ai laboratori presenti nel dipartimento:

  • Spettrometro di fluorescenza a raggi X e portatile;
  • diffrattometro a raggi X;
  • spettrofotometro micro-RAMAN e portatile
  • porosimetro a mercurio;
  • bilance analitiche;
  • laboratori di macinazione e separazione di minerali e rocce;
  • laboratorio di microscopia ottica; di sezioni sottili;
  • laboratorio di analisi chimiche;
  • laboratorio hardware e software per CAD GIS

I componenti del team dell’Università di Catania sono:

  • Prof.ssa Germana Barone Team Leader – prof. Associato nel settore scientifico disciplinare GEO/09 docente di metodi innovativi per la petrografia applicata; autore di più di 80 articoli scientifici su metodologie innovative per lo studio dei materiali lapidei naturali ed artificiali, studio dei prodotti ceramici. Responsabilità nell’ambito del progetto: analisi non distruttive; caratterizzazione chimiche mineralogiche, petrografiche e petrofisiche dei materiali geopolimerici di sintesi.
  • Prof. Paolo Mazzoleni Team Leader – prof. Associato (o ordinario) nel settore scientifico disciplinare GEO/09 docente di mineralogia applicata e georisorse, autore di 86 articoli scientifici in riviste indicizzate Scopus su analisi dei sedimenti e delle ceneri vulcaniche, caratteri mineralogiche, chimici e petrografici delle rocce calcarenitiche utilizzate nei beni culturali, studio dei prodotti ceramici. Responsabilità nell’ambito del progetto: analisi e caratterizzazione mineralogiche chimiche e petrografiche delle materie prime.
  • Prof. Carmelo Giovanni Monaco Team Leader – prof. Ordinario nel settore scientifico disciplinare GEO/03 (GEOLOGIA STRUTTURALE) docente di geodinamica, autore di 123 articoli scientifici in riviste indicizzate Scopus sulla geologia della Sicilia e dell’Italia meridionale, assetto geodinamico del Mediterraneo. Responsabile nell’ambito del progetto “Cartografia e assetto stratigrafico strutturale degli affioramenti di materie prime naturali e responsabile del laboratorio di meccanica delle rocce”.
  • Prof.ssa Serafina Maria Carbone Team Leader – Professore associato (GEO-03/Geologia Strutturale, D.R. n.521 del 23.10.2000) presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. dell’Università di Catania. L’attività scientifica riguarda tematiche di Geologia Regionale, Stratigrafico-strutturali e di Cartografia geologica in Appennino Meridionale, Calabria e Sicilia. I dati della ricerca sono espressi in circa settanta lavori su riviste nazionali e internazionali, ed in oltre 30 Carte Geologiche e Schemi Strutturali a varia scala. È inserita nel progetto CARG della Regione Siciliana e Basilicata e del C.N.R., col ruolo di Direttore di Rilevamento per 6 fogli; di Rilevatore del sedimentario per 7 fogli, di Consulente e Redattore scientifico per 3 fogli, di Coordinatore Scientifico per 3 fogli.

Competenze ed esperienze maturate rispetto all’Area

Le competenze disponibili all’interno di UNICT sono adeguate per affrontare le diverse FASI e i rispettivi OR del progetto di ricerca e sviluppo.

I docenti del DSBGA partecipanti al progetto sono impegnati nelle ricerche dei materiali lapidei da circa 25 anni. La qualità della ricerca prodotta dai componenti dei SSD coinvolti è riconosciuta a livello internazionale come si evince dalle numerose pubblicazioni, elevato impact factor e numerose partecipazioni a convegni. 

I progetti svolti da DSBGA sono:

  • TECLA – Nanotecnologie e nanomateriali per i beni culturali è stato finanziato a valere sul PONREC 2007-2013 Titolo III al Distretto Tecnologico per i Beni Culturali della Sicilia (DTBC)
  • DELIAS – Sviluppo e Applicazioni di Materiali e Processi Innovativi per la Diagnostica e il Restauro di Beni Culturali valere sul PONREC 2007-2013 Titolo III al Distretto Tecnologico per i Beni Culturali della Sicilia (DTBC).
  • PRIN 2012-15 Minerals and Biosphere collaborazioni nazionali e internazionali nell’ambito delle tematiche del progetto con l’Università di VARSAVIA, SOUTH FLORIDA, GENT, PRAGA, ARCADIA UNIVERSITY; GRANADA.

Il DSBGA vanta anche numerose partecipazioni a numerosi proposal presso facilities europee (LLB Saclay, ESRF Grenoble, RAL Oxfor), convenzioni con enti pubblici (sovrintendenze, musei) e privati per lo svolgimento di ricerche scientifiche riguardanti le tematiche pertinenti il progetto.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione e il sito stesso. Premendo il tasto “Accetta” o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web, accetterai l’utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi